Quale ferro da stiro verticale scegliere?

Vi state chiedendo quale ferro da stiro verticale scegliere? Complimenti: se siete a questo punto significa che avete deciso di liberarvi della fatica del tradizionale ferro da stiro.

Grazie ai nostri consigli potrete scegliere la stiratrice a vapore verticale che corrisponde alle vostre esigenza. Sul mercato, infatti, ne esistono numerosi modelli e spesso è complicato scegliere il modello adatto alle proprie esigenze.

Come scegliere? Ferro a vapore portatile o verticale?

Per scegliere una stiratrice a vapore ci si può innanzitutto domandare se si desidera un apparecchio manuale e quindi trasportabile, oppure su supporto. Oltre alla differenza estetica, i due modelli sono differenti anche nell’utilizzo

  • La stiratrice portatile è un apparecchio che presenta il grande vantaggio di essere, ovviamente, molto maneggevole. Compatto e leggero, la versione S-Nomad di SteamOne è stata concepita apposta per i viaggiatori, e quindi facilmente trasportabile. Come si usa? Vista la sua incredibile leggerezza, ti basterà appendere il capo da stirare su un attaccapanni e appoggiare la testina di diffusione del vapore sul tessuto. Ideale per rinfrescare rapidamente un capo d’abbigliamento la mattina prima di vestirvi o anche prima di un appuntamento d’affari
  • La stiratrice verticale è un apparecchio che integra già il supporto verticale che permette di reggere il capo da stirare: un attaccapanni fissato su un supporto in alluminio che ti permette di appendere qualsiasi vestito da rinfrescare. Questa soluzione è da privilegiare nel caso in cui si dovessero stirare più capi: il serbatoio d’acqua più grande permette, appunto, una maggiore autonomia che vi permetteranno di abbandonare il ferro da stiro tradizionale per sostituirlo con una stiratrice verticale compatta e funzionale

Come scegliere una buona stiratrice con la giusta portata di vapore e pressione?

  • La portata di vapore: per sapere che stiratrice scegliere, bisogna capire l'indicazione della portata di vapore riportata sulla descrizione di ogni prodotto. La portata di vapore è espressa in grammi al minuto ("g/min"). Corrisponde alla quantità di acqua liquida trasformata in vapore al minuto. Nella stiratura, il vapore è l'elemento principale; più la portata è elevata, migliore sarà l'efficacia della stiratrice!
  • La pressione: occorre anche capire l'indicazione del livello di pressione. Espresso in bar, il livello di pressione della stiratrice corrisponde alla potenza con cui il vapore esce dall'apparecchio. Vi indica quindi la potenza con cui il vapore penetrerà nel tessuto per stirarlo. Più la pressione del vapore è elevata, più il vapore potrà penetrare in tutti i materiali e in tutti i tessuti!

Ora che sapete identificare questi due valori, sappiate che una stiratrice, per poter essere molto efficace, deve avere portata e pressione coerenti. Fate attenzione a questo elemento, una buona portata di vapore con una pressione debole non permette di ottenere un buon risultato!

Che stiratrice a vapore scegliere per la casa?

Il ferro da stiro ha lasciato il posto alla caldaia a vapore, poi le stiratrici a vapore le hanno rubato la scena. Per la casa, la stiratrice a vapore è la soluzione migliore per eliminare la fatica della stiratura. Ecco i nostri consigli per sapere quale stiratrice scegliere per la casa.

  • Buona portata di vapore e di pressione: scegliete un apparecchio con una portata di vapore e una pressione potenti e coerenti, che permettono di stirare tutti i vostri tessuti, anche i più spessi, senza alcun sforzo da parte vostra. Sono finite le mattine in cui dovevate abbandonare le vostre belle camicie per mancanza di tempo e voglia di usare l'olio di gomito!
  • Rapidità di riscaldamento: considerate anche la scelta di una stiratrice il cui vapore si scaldi rapidamente. Il tempo di riscaldamento è un criterio di scelta importante. Se contate di utilizzare la stiratrice al mattino, prima di andare al lavoro, è essenziale che non vi faccia arrivare in ritardo! In questo caso, i modelli consigliati si scaldano in 60 secondi o meno.
  • Il riempimento del serbatoio: anche se può sembrare un dettaglio senza rilievo, occorre verificare se il serbatoio della stiratrice scelta può essere riempito in qualsiasi momento senza aspettare. Infatti, anche se attualmente è la norma per la maggior parte delle stiratrici, per alcune bisogna aspettare che la temperatura si riduca per poterli riempire.

Scegliere la giusta stiratrice per un uso professionale

In funzione della potenza elettrica

Come per qualsiasi elettrodomestico, la potenza elettrica della stiratrice a vapore professionale è un valido argomento da considerare nella scelta. Sappiate che la potenza elettrica di una stiratrice a vapore è espressa in watt. Questa indicazione permette di avere maggiori informazioni sul consumo elettrico dell'apparecchio. Riveste una grande importanza nell'ambito di un utilizzo su una rete elettrica professionale.

Per un uso intensivo professionale

Per un uso intensivo, come la stiratura di numerosi capi per una durata totale di più di un'ora, è opportuno orientarsi verso la scelta di un apparecchio professionale appositamente progettato. SteamOne propone in particolare il modello Pro 2000. Questi modelli di alta qualità sono da privilegiare per la robustezza. Vi capiterà infatti sicuramente di muovere l'apparecchio, che deve quindi comprendere componenti solidi (base, tubi eccetera), ma anche potersi spostare sul rivestimento del vostro pavimento senza rischio di ribaltamento. Per questo, affidatevi al nostro know-how di alta gamma.

SteamOne, l'altro modo di stirare

Che siate un privato o un professionista, SteamOne ha pensato a voi nella progettazione delle diverse collezioni di stiratrici a vapore. Non esitate a consultare le nostre pagine dei prodotti. Per rispondere a rigorosi criteri d'esigenza e offrire un livello di qualità elevata, SteamOne fabbrica i suoi apparecchi in Francia presso due stabilimenti industriali.